Acquisti in rete PA: come sta cambiando il MePA?

La piattaforma MEPA (acquistinrete.it) a cui siamo abilitati, in cui le Pubbliche Amministrazioni possono acquistare beni e servizi, sta cambiando.

Dal 24 Gennaio è stata aperta la pre-abilitazione ai nuovi mercati telematici a cui gli operatori economici dovranno iscriversi per mantenere attivo il proprio profilo sul portale, entro il mese di Maggio 2022.

La fase del rinnovamento della piattaforma di e-procurement prevede un cambiamento nell’architettura e nuove categorie di abilitazione, che andranno a sostituire quelle attualmente presenti. Per il MePA ci saranno 3 bandi (Beni, Servizi e Lavori) con all’interno 269 categorie merceologiche e relative sottocategorie.

La pre-abilitazione permetterà agli operatori di continuare a utilizzare il nuovo sistema a seguito del go-live previsto a maggio, per gli acquisti e le negoziazioni di Mercato elettronico della PA (MePA) e Sistema dinamico di acquisto (SDA) previa ripubblicazione dei bandi.

Se non verrà eseguita la pre-abilitazione, nel momento in cui si eseguirà lo switch al nuovo portale, gli utenti interessati dovranno seguire un iter di registrazione per richiedere l’abilitazione e attendere l’esito secondo le consuete modalità operative e i tempi di valutazione amministrativa richiesti.

 

Scarica la guida per la pre-abilitazione https://www.acquistinretepa.it/opencms/export/sites/acquistinrete/documenti/airpa/guide/guide_impresa/Guida_alla_pre-abilitazione_ai_mercati_telematici_24_gennaio.pdf

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.