Cresce il “Workspace as a Service” per sostenere lo smartworking

Non solo telelavoro, ma un vero e proprio ambiente virtuale che porti l’ufficio a casa del dipendente.

Nelle ultime settimane molte aziende hanno avvertito la necessità di attivare piani di smartworking.

Quanto successo nelle ultime settimane con l’emergenza Coronavirus ha portato all’attenzione di tutti il tema del Telelavoro e della necessità di organizzare i lavoratori a distanza con soluzioni che permettano ai dipendenti di poter svolgere la loro attività quotidiana a prescindere dal luogo e dal dispositivo utilizzato.

Digitalizzare processi, implementare soluzioni in grado di integrare i sistemi informatici aziendali e di rendere tutto accessibile da un qualsiasi dispositivo rappresenta una risposta non solo all’emergenza di natura sanitaria ma soprattutto a una logica di business molto più flessibile, efficace e orientata al risultato.

Abbiamo utilizzato MDM in smartworking e siamo in grado di gestire flussi aziendali, ruoli, permessi e task di approvazione da qualsiasi dispositivo o postazione.

La nostra soluzione è business oriented e attenta all’ambiente. Sosteniamo processi #PAPERFREE!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.