Fattura elettronica dell’energia

fattura-elettronica-energiaLe nuove normative che regolano l’obbligo della fattura elettronica verso la Pubblica Amministrazione stanno dando i primi positivi risultati, dando un importante contributo alla digitalizzazione del Paese, processo ineludibile per l’intero sistema economico. Gli obblighi riguardano ora anche i fornitori di energia.

Dal 20 luglio, ai sensi del DM 3 aprile 2013, n. 55, tutte le imprese che forniscono energia al GSE (Gestore dei servizi elettrici) hanno l’obbligo di invio della fattura elettronica dell’energia. Il vincolo riguarda tutti gli operatori che forniscono energia prodotta da fonti eoliche, idroelettriche, biomasse a biogas, geotermiche, escludendo al momento il fotovoltaico.

Al fine di agevolare l’attivazione della misura, sono attive le funzionalità del Portale del GSE, limitatamente al regime commerciale delle FER Elettriche di cui al DM 6 luglio 2012, relative alle Fatture Energetiche emesse dai fornitori di energia nei confronti della PA.

Secondo le disposizioni, il GSE è autorizzato ad emette per conto degli operatori, fattura elettronica dell’energia, in formato XML, firmarle digitalmente e trasmetterle al SDI (Sistema di Interscambio). Le fatture e le notifiche del Sistema di Interscambio, messe a disposizione dal GSE sul Portale delle FER Elettriche, sono soggette alla conservazione digitale, da parte degli operatori.

Per avere ulteriori informazioni sulla fattura elettronica dell’ energia, maggiori dettagli si possono avere dal documento messo a disposizione dal GSE (regole di presentazione della fattura elettronica)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *