Agenda Digitale Aziendale nel 40% delle imprese

Il “Cio Survey 2014” realizzato da Net Consulting rivela l’importanza degli investimenti in innovazione da parte delle aziende

In Italia, il 40% delle  imprese è consapevole dell’esigenza di puntare sulle tecnologie e si sta attrezzando per realizzare la propria Agenda Digitale Aziendale. La percentuale è destinata a salire fino al 68% entro il 2015.

Lo studio evidenza importanti cambiamenti determinati dalla necessità di competenze strategiche, di pianificazione aziendale e specialistiche su tecnologie innovative.

Tra le priorità individuate dai settanta responsabili ICT di aziende private italiane intervistati si individuano:
1. Un miglioramento della relazione con i clienti (58%);
2. Percorsi di innovazione di prodotto/servizio (52%);
3. Razionalizzazione dei costi.

Gli investimenti da parte delle aziende in quest’ottica si concentrano soprattutto sulle piattaforme Social e nell’ambito mobility; meno cauto rispetto al passato appare, inoltre, l’approccio al Cloud Computing, con il 48% del campione che prevede un’intensità di investimento medio-elevata in tale ambito. Al centro delle Agende Digitali Aziendali ci sono poi la digitalizzazione dei processi/workflow interni e le strategie Mobile per la forza lavoro e commerciale.

La sfida principale per le aziende che vogliono innovare è quella di trasformare i big data in smart data, rivedendo le architetture server e storage per implementare soluzioni che permettano di valorizzare al massimo dati in possesso.

Fonti dati: pmi.it corrieredellecomunicazioni.it

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.